Gli obiettivi

Il progetto mira a:

a) rafforzare e rendere più efficiente la dimensione italiana della Rete giudiziaria europea. Il progetto muove dalla necessità di consolidare non solo i legami tra contact point italiani e contact point degli altri Stati membri della Rete, ma anche tra contact point italiani e operatori giuridici, al fine di sviluppare e aumentarne la visibilità; 

b) diffondere la conoscenza degli strumenti di cooperazione giudiziaria in materia civile e commerciale a operatori del diritto (giudici, avvocati, notai, ufficiali dello stato civile, ufficiali giudiziari) e a chiunque ne abbia interesse.

Il Progetto persegue lo scopo di rendere le prassi italiane più accessibili anche ai professionisti stranieri e di fornire ai professionisti italiani informazioni sugli aspetti più rilevanti del diritto straniero (in tema, ad esempio, di contratti, famiglia, successioni ecc.).  

c) facilitare l’uso del Portale europeo della giustizia elettronica, costantemente aggiornato dalla Commissione europea.