La digitalizzazione dei sistemi giudiziari nell’UE

by Lisa Stivanello

Il 7 giugno 2021, il Consiglio dell’Unione europea ha approvato un orientamento generale (disponibile solo in inglese) sulla proposta di regolamento relativo al sistema e-CODEX, un pacchetto software che consente la interoperabilità tra sistemi informatici nazionali, permettendo agli utenti – autorità giudiziarie, operatori giuridici e cittadini – di inviare e ricevere documenti, moduli giuridici, prove e altre informazioni in maniera rapida e sicura. Il documento si inserisce nel processo di digitalizzazione della giustizia, volto a facilitare l’accesso alla giustizia, migliorare l’efficienza complessiva e garantire la resilienza dei sistemi giudiziari in tempi di crisi, come la pandemia di COVID-19.
Il sistema è in fase di sviluppo da diversi anni attraverso un consorzio di Stati membri che saranno responsabili della sua gestione sino al 2024: il progetto di regolamento mira a fornire un quadro giuridico sostenibile e a lungo termine per il sistema, trasferendone la gestione a eu-LISA, l’Agenzia europea per la gestione operativa di sistemi IT su larga scala nell’area di libertà, sicurezza e giustizia.
Il documento è stato adottato sulla base della comunicazione della Commissione europea sulla “Digitalizzazione della giustizia nell’Unione europea. Un pacchetto di opportunità” del 2 dicembre 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.