L’assunzione delle prove all’estero in materia civile nell’era dell’innovazione digitale

by Ester di Napoli

A. Leandro, L’assunzione delle prove all’estero in materia civile nell’era dell’innovazione digitale. La rifusione delle norme applicabili ai rapporti fra gli Stati membri dell’Unione europea, Giappichelli, 2021, ISBN 9788892121775.

Abstract: Il regolamento (UE) 2020/1783 sull’assunzione delle prove all’estero in materia civile e commerciale si appresta a sostituire il regolamento (CE) n. 1206/2001, semplificandone e accelerandone ulteriormente i processi.

Prevede un sistema informatico decentrato destinato a ridurre tempi e costi della trasmissione dei documenti fra autorità di Stati diversi. Il volume, realizzato nell’ambito del progetto EJNita – Building Bridges, finanziato dall’Unione europea, dà conto innanzitutto del processo di digitalizzazione della giustizia di cui il regolamento costituisce un’espressione, per poi analizzare – con un taglio attento alle esigenze dell’operatore – l’ambito di applicazione del nuovo regolamento e i vari procedimenti da esso previsti per l’assunzione delle prove.

Un’appendice raccoglie la principale giurisprudenza della Corte di Giustizia dell’Unione europea relativa al tema trattato.

Il volume è disponibile in cartaceo qui ed è scaricabile gratuitamente a questo indirizzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.