Accesso diretto per gli uffici giudiziari alla piattaforma dell’anagrafe nazionale

by Ester di Napoli

Il Ministero della giustizia (Dipartimento per gli affari di giustizia, Dipartimento per la transizione digitale della giustizia, l’analisi statistica e le politiche di coesione attraverso la Direzione generale servizi informativi automatizzati) e il Ministero dell’interno hanno concluso un accordo che consente a tutti gli uffici giudiziari di accedere direttamente all’Anagrafe nazionale della popolazione residente. Il servizio, attivo da fine agosto inizialmente per i soli uffici requirenti, elimina la necessità per gli uffici giudiziari di interloquire con i singoli Comuni per richiedere i dati necessari, contribuendo così ad abbattere i tempi del processo.

Nel quadro della cooperazione giudiziaria civile, l’iniziativa concorre ad agevolare l’attuazione dei regolamenti UE 2020/1783 e 2020/1784 in materia di assunzione delle prove all’estero e di notifiche transfrontaliere, applicabili dal 1° luglio 2022. I due regolamenti, tra gli altri, si prefiggono l’obiettivo di ridurre i ritardi e i costi dei procedimenti, fornendo una maggiore certezza del diritto e procedure più semplici, razionali e digitalizzate.

Maggiori informazioni su gNews, il Quotidiano del Ministero della giustizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.